Domande e risposte

PREMESSA:

Parliamo sempre di discus di allevamento e NON di selvatici.
Cerchiamo di dare delle brevi risposte alle più comuni domande che riguardano l’allevamento, la biologia e l’etologia del genere Discus. Ciò deve essere solo uno spunto di inizio per un’ eventuale ricerca di informazioni più dettagliate.

1.    Quanti discus posso allevare nel mio acquario?

  • Il discus è, soprattutto da giovane, un pesce di branco ed è perciò necessario allevarlo in piccoli gruppi di almeno 5-6 esemplari. I Discus inseriti da soli o in coppia, spesso hanno seri problemi di adattamento oppure, nel caso si introducano in acquario 2-3 esemplari, diventano vittime di aggressività intraspecifica. E’, perciò, consigliabile iniziare con una vasca di almeno 100 litri e 5-6 giovani esemplari che, a mano a mano che crescono, verranno ridotti di numero.

2.    Come devo alimentare i discus?

  • Come per tutti i pesci d’acquario vale la regola del “poco ma spesso”. Il discus è un pesce che ama mangiare lentamente e sul fondo: un buon alimento granulato composto studiato appositamente per questa famiglia è senza dubbio l’alimento più adatto. Somministriamo delle piccole dosi di alimento più volte nell’arco della giornata fino a quando vediamo che i pesci perdono l’appetito.

3.    In che acqua devo allevare i discus?

  • Generalmente è consigliabile un acqua leggermente acida e mediamente tenera: pH 6.5-6.8, 200-300 microsiemens, GH 4-5° dH, KH 2-3° dH, nitriti assenti, nitrati inferiori ai 50-100 mg/l e temperatura a 28-29° C.

4.    Qual’ è l’arredamento migliore per un acquario di discus?

  • Un acquario dedicato allevamento di questa famiglia ha un arredo “minimalista”: il fondo con sabbia chiara a grana fine, qualche radice e poche piante. Ciò consente di avere ampi spazi per il nuoto, pochi nascondigli e una facile pulizia durante le fasi di manutenzione.

5.    C’è qualche varietà più semplice da allevare per incominciare a tenere i discus?

  • Le varietà che discendono dalla specie S. aequifasciata haraldi sono certamente le più “robuste” o meglio le più adattabili alle condizioni che si possono comunemente generare in un acquario. Perciò i discus del gruppo dei Pigeon o dei Brown sono i più consigliati per i neofiti.

6.    Come faccio a capire che i miei discus stanno male?

  • Generalmente i primi sintomi di qualche patologia o di sofferenza si manifestano con un cambio di comportamento. Perciò non appena i discus si comportano in modo “strano” cercate di capirne le cause: per primo misurate i valori chimici dell’acqua e poi osservate con estrema attenzione i pesci.

7.    Che tipo di filtro è consigliabile per i discus?

  • Non è possibile definire un tipo di filtro come il “più adatto”. Tutti i sistemi filtranti, se ben funzionati, proporzionati alle dimensioni della vasca e mantenuti in perfetta efficienza sono consigliabili per allevare questa famiglia di pesci.

8.    Che tipo manutenzione devo effettuare per allevare i discus?

  • La manutenzione da fare in un acquario per discus non si discosta molto da quella necessaria ad un normale acquario di comunità: controllo dei valori dei principali parametri chimici, cambio dell’acqua, manutenzione del sistema filtrante, verifica delle attrezzature elettriche, etc.

9.    Quali pesci sono i migliori compagni dei discus?

  • Come pesci di fondo, ideali sono i Corydoras ma fate attenzione a quale specie!!! Infatti alcune specie di Corydoras sono originarie di acque fredde e perciò inadatte in vasche con discus. La maggior parte dei Loricaridi è adatta a vivere con i discus, ma anche in questo caso esistono delle eccezioni!!! Come pesci di movimento scegliete un gruppo di Caracidi, optando per le specie che non restano troppo piccole (potrebbero divenire un ottimo pasto per i discus) e neppure per quelle che crescono troppo. Ideali sono gli Hyphessobricon robertsi, H. bentosi, H. serpae, etc.

10.    Quale tipo di alimento mi consigliate per i miei discus?

  • Un alimento composto granulato, studiato appositamente per questa famiglia, è certamente il cibo migliore poiché è in grado di fornire tutti gli elementi nutritivi indispensabili per i processi metabolici. I pastoni surgelati inquinano molto e spesso sono poco bilanciati dal punto di vista nutrizionale. Gli alimenti naturali surgelati, sono molto appetibili, ma scarsi di elementi nutritivi.

11.    Qual è la migliore illuminazione in un acquario di discus?

  • I discus non amano luci intense. Le lampade a bassa gradazione Kelvin sono le più adatte.

12.    Cosa fare se i miei discus hanno una livrea scura?

  • Una livrea scura è spesso indice di malessere. Talvolta, però, questi pesci scuriscono la loro livrea per motivi umorali durante le lotte territoriali o durante alcune fasi riproduttive. Prima di intervenire, perciò, verificate  se si tratta di un fenomeno normale o dovuto a qualche problematica. Per prima cosa analizzate i valori dei principali parametri chimici dell’acqua. Se questi fossero inadatti provvedete lentamente a riportarli nella norma. Osservate bene i pesci e annotate qualsiasi anomalia fisica e comportamentale; poi rivolgetevi a chi può aiutarvi ad effettuare una diagnosi il più possibile accurata.
Comments

Questo post è disponibile anche in: Inglese

1 2 3

Lascia un commento